Abilitazioni di sicurezza

Le abilitazioni di sicurezza autorizzano a conoscere e trattare informazioni con classifica di livello “RISERVATISSIMO” o superiore. Sono rilasciate dall’UCSe all’esito di accertamenti sull’affidabilità dei soggetti da abilitare, siano essi persone fisiche o giuridiche.

Non è necessaria alcuna abilitazione di sicurezza per accedere ad informazioni classificate “RISERVATO” e per partecipare a gare/eseguire contratti classificati “RISERVATO” – ipotesi, queste, in cui vanno comunque seguite le prescrizioni dettate per le informazioni classificate “R” – o dichiarati eseguibili con “speciali misure di sicurezza”.

Sempre a condizione che abbia la necessità di conoscerle in ragione dell’incarico o dell’attività da svolgere e si attenga alle norme che ne disciplinano la tutela, per poter accedere ad informazioni classificate “RISERVATISSIMO” o superiore e variamente qualificate:

  • il singolo deve essere stato dotato – sulla base di istanza prodotta dall’amministrazione, ente o impresa di appartenenza – di una abilitazione di sicurezza personale (Personnel Security Clearance) di adeguato livello e qualifica. In Italia tale abilitazione prende il nome di Nulla Osta di Sicurezza (NOS). In caso di urgenti e comprovate esigenze, è altresì possibile richiedere, contestualmente all’istanza di rilascio del NOS, il rilascio di una Abilitazione Temporanea (AT)
  • l’operatore economico deve, a seconda delle circostanze, essersi dotato di una delle seguenti abilitazioni di sicurezza industriale (Facility Security Clearance):

  1. Abilitazione Preventiva (AP), necessaria per partecipare a gare di appalto classificate o a procedure classificate per l’affidamento di contratti classificati “RISERVATISSIMO” o “SEGRETO” (NON consente l’esecuzione contrattuale in caso di eventuale aggiudicazione)
  2. Nulla Osta di Sicurezza Industriale (NOSI), necessario per
    partecipare a gare di appalto per l’affidamento di contratti classificati “SEGRETISSIMO”
    eseguire lavori, fornire beni e servizi, realizzare opere, studi e progettazioni classificati “RISERVATISSIMO”, “SEGRETO” o “SEGRETISSIMO”
  3. Nulla Osta di Sicurezza Industriale Strategico (NOSIS), di norma di livello “SEGRETO” o superiore, riservato alle imprese operanti in settori strategici.

Per le attività da svolgere in ambito nazionale, sempre che il relativo accertamento dia esito positivo, il rilascio delle abilitazioni di sicurezza industriale – e delle connesse abilitazioni di sicurezza personale – può avvenire solo per le ipotesi sopradescritte.

Per quanto riguarda l’ambito internazionale, viceversa, ed è una novità introdotta dal DPCM 5/2015, è prevista la possibilità di rilasciare abilitazioni di sicurezza per la partecipazione a procedure e gare – anche NON classificate ..con la NATO, la UE, altre organizzazioni internazionali e con paesi esteri, laddove i relativi bandi prevedano il possesso, in capo all’operatore economico ed al personale addetto alle lavorazioni, di abilitazioni di sicurezza industriali e personali.

In sintesi, per trattare informazioni classificate “RISERVATISSIMO” o superiore, l’impresa, in qualità di persona giuridica, deve esser dotata di una abilitazione di sicurezza industriale, mentre il legale rappresentante, il direttore tecnico, il funzionario alla sicurezza, unitamente ai soggetti che saranno impiegati nello svolgimento dell’attività che comporta la trattazione di tali informazioni, dovranno possedere una abilitazione di sicurezza personale.

Informazioni di dettaglio, unitamente alla relativa modulistica, sono reperibili nella sezione “Portale abilitazioni”.

NORMATIVA di RIFERIMENTO: 
Legge 124/2007 art. 9 e art. 42 e successive modifiche DPCM 5/2015 artt. 23-52

Su